Presidenza del Consiglio dei Ministri

Menu di navigazione

Appalti innovativi: terza consultazione “One to One” sull’Economia Circolare

Data:

Nuova giornata di incontri con gli operatori di mercato relativa all’appalto innovativo sul riutilizzo delle Materie Prime Seconde di Regione Calabria con una dotazione finanziaria di circa 4 milioni di euro

Si svolgerà venerdì 18 gennaio, dalle 10.30 alle 13.30, la terza giornata di incontri One to One tra le Pubbliche amministrazioni (AgID, Regione Calabria e Fincalabra) e gli operatori di mercato che hanno espresso l’interesse ad approfondire il tema e a presentare proposte di innovazione tecnologica nell’ambito dell’appalto precommerciale sull’Economia Circolare e l’end of waste che sarà bandito dalla Regione Calabria con una dotazione finanziaria di circa 4 milioni di euro sul POR FESR 2014-20.

 

Si tratta dell’ultimo evento della fase di consultazione di mercato, dopo che i precedenti incontri hanno fatto registrare la partecipazione e l’interesse di oltre 300 tra imprese, professionisti, startup ed enti di ricerca, a cui seguirà il processo di redazione del capitolato, definito sulla base degli stimoli e delle riflessioni scaturite dalla consultazione: l'anticamera alla pubblicazione definitiva del bando.

 

Per poter partecipare all'evento basta cliccare su questo link.

 

L’utilizzo di nuove tecnologie energetiche per sfruttare scarti e rifiuti è diventato uno dei temi centrali nello studio della riduzione dell’impatto ambientale e dei rischi ad esso collegati. Seguendo la logica dell’end of waste, l’obiettivo è innovare in ambito del trattamento dei flussi di materia a partire dal circuito pubblico urbano e includendo anche quello privato, per verificarne la possibilità di un riutilizzo nel libero mercato con la connotazione di materia prima seconda.

 

A differenza degli appalti tradizionali, attraverso gli appalti innovativi lo Stato non acquista prodotti e servizi standardizzati già disponibili sul mercato, ma stimola le aziende e il mondo della ricerca a creare nuove soluzioni per rispondere alle sfide sociali più complesse: sanitarie, ambientali, culturali, formative ed energetiche. Il materiale relativo all’appalto e la registrazione della prima giornata di consultazione è disponibile alla pagina dedicata sul sito Appaltinnovativi.gov.it.