Piano triennale 2019-2021

Accelerare la digitalizzazione dei servizi ai cittadini e alle imprese

Piano triennale 2019-2021

Il Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione detta indirizzi per mettere in atto una strategia condivisa con tutti i possibili attori della trasformazione digitale del Paese: Pubblica amministrazione, cittadini, imprese, mercato, mondo della ricerca.

Il Piano 2019-2021 prosegue o integra le linee di azione della versione 2017-2019 e ne aggiunge altre, in un nuovo quadro di collaborazione strutturata con tutti gli interlocutori.

Le novità del Piano Triennale 2019-2021

Il Piano Triennale aggiorna la strategia di trasformazione digitale per lo sviluppo dell’informatica pubblica italiana e contiene diverse novità:

  • il recepimento delle ultime modifiche introdotte del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e delle recenti direttive e regolamenti europei sull’innovazione digitale;
  • il rafforzamento del paradigma Cloud della PA con l’applicazione del principio cloud first;
  • la definizione di Modelli e strumenti per l’innovazione per la PA con un’attenzione ai temi dell’open innovation e al paradigma smart landscape;

Il Piano rappresenta uno strumento in continua evoluzione, che va nella direzione di un coinvolgimento sempre più esteso delle amministrazioni che operano sul territorio ma anche dei veri destinatari finali della trasformazione digitale della PA.

Come consultare il Piano Triennale

Il Piano Triennale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione 2019-2021 è disponibile in formato .pdf accessibile.

Per agevolarne la consultazione è stata predisposta, in anteprima, la Guida dinamica che vuole rendere più agevole e fruibile la comprensione del Piano secondo le tre dimensioni: cittadini, imprese e PA.

Nei prossimi giorni verrà aggiornata con i collegamenti alle novanta azioni del Piano, alle linee guida e alla normativa correlate. La guida è stata progettata per reagire ai feedback degli utenti in coerenza con il percorso collaborativo e inclusivo di crescita digitale del Paese.