Razionalizzazione del Patrimonio ICT

Il Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica amministrazione affida ad AGID il compito di definire il Piano di razionalizzazione delle risorse ICT della PA, che si realizza attraverso azioni di consolidamento dei data center e dismissione/migrazione verso il Cloud della PA.

Al censimento del 2018 hanno partecipato al 778 amministrazioni. 625 di queste hanno dichiarato di possedere data center, per un totale censito di 927 data center. Altre 153 amministrazioni hanno dichiarato di non possedere data center, oppure di avvalersi di servizi IT erogati da altri soggetti.

Il percorso evolutivo che accompagna le PA stesse verso un utilizzo efficiente e flessibile delle tecnologie ICT, infine, prevede due attività:

  • razionalizzazione dei data center della PA e consolidamento dei data center meno efficienti in centri selezionati;
  • studio e definizione del modello strategico evolutivo di cloud della PA da implementare a seguito della razionalizzazione descritta al punto precedente.

 

Approfondimenti

Circolare n.1 del 14 giugno 2019 - Censimento del patrimonio ICT delle Pubbliche Amministrazioni e classificazione delle infrastrutture idonee all’uso da parte dei Poli Strategici Nazionali

Procedura per la verifica dell’idoneità di una infrastruttura all’utilizzo da parte di PSN