Progetti PON Governance

Nel ciclo di programmazione 2014-2020 della politica di coesione in Italia, il PON Governance e Capacità Istituzionale contribuisce agli obiettivi della Strategia dell’Unione europea per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva (Europa 2020) attraverso un’azione di rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa della Pubblica Amministrazione.

Ultimo aggiornamento
24-02-2020
Logo del PON governance e capacità istituzionale

Il Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale è uno degli strumenti della politica di coesione 2014-2020 finanziati dall’Unione Europea attraverso i Fondi Strutturali e di Investimento Europei – Fondi SIE.

Il Programma gestito dall’Agenzia per la Coesione Territoriale, con deleghe al Dipartimento della Funzione Pubblica e al Ministero della Giustizia, rappresenta il principale strumento per attuare le priorità strategiche in materia di rafforzamento e innovazione della Pubblica Amministrazione concordate tra l’Italia e la Commissione europea e contenute nell’Accordo di Partenariato 2014-2020.

Con il contributo dei Fondi dell’Unione, il PON Governance finanzia interventi che accompagnano e implementano le misure di riforma della PA fissate a livello nazionale e, attraverso la sua strategia d’intervento, concorre al raggiungimento degli obiettivi di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva definiti da Europa 2020.

Il Programma è articolato in 4 Assi prioritari: gli Assi 1 e 2 traducono operativamente il primo pilastro della strategia, l’Asse 3 interpreta il secondo pilastro. Gli Assi 1 e 4 sono cofinanziati dal FSE. Gli Assi 2 e 3 dal FESR. Ciascun Asse prevede uno o più Obiettivi Specifici e ciascun Obiettivo Specifico si articola in una o più azioni, formulate con riferimento alla natura dell’attività da finanziare, indicando cioè in “che cosa” vengono impiegate le risorse finanziarie.

Per massimizzare l’efficacia degli interventi, prevede un utilizzo integrato delle risorse FSE e FESR e l’investimento su due degli Obiettivi Tematici 2014-2020:

  • “Rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate e un’amministrazione pubblica efficiente” (OT 11, FSE e FESR)
  • “Migliorare l’accesso alle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonché l’impiego e la qualità delle medesime” (OT 2, FESR)

La scelta di considerare contemporaneamente i due Obiettivi Tematici si fonda sulla considerazione che molti degli interventi di modernizzazione individuati richiedono la digitalizzazione come condizione di efficacia. Allo stesso tempo, perché gli interventi tecnologici e infrastrutturali dell’OT2 producano gli effetti attesi, sono necessarie le azioni di riforma previste nel quadro dell’OT11.

Loghi Pon Gov