E-procurement: il 13 maggio confronto "One to One" sulla definizione delle linee guida

Data:

Un altro evento pubblico sulla definizione delle regole tecniche per la realizzazione o l’adeguamento delle piattaforme di appalti elettronici

Proseguono gli eventi pubblici organizzati da AgID utili alla definizione delle linee guida per la realizzazione o l’adeguamento delle piattaforme telematiche di e-procurement, secondo gli standard tecnici di interoperabilità definiti a livello europeo e nazionale.

 

Il prossimo evento in agenda è l’incontro “One to One” di venerdì 13 maggio a partire dalle ore 10.30 in modalità remota. Si tratta del terzo evento della fase di ascolto del mercato, dopo il primo confronto pubblico che ha fatto registrare oltre 100 partecipanti, tra stazioni appaltanti, centrali di committenza, imprese, professionisti, startup ed enti di ricerca.

 

AgID definirà le linee guida ai sensi dell'art. 2 del Decreto di Funzione Pubblica del 12 agosto 2021 n. 148 che regolamenta le modalità di digitalizzazione delle procedure dei contratti pubblici, da adottare ai sensi dell’articolo 44 del Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici).

 

In una prospettiva di Open Innovation Procurement, Agid promuove la consultazione, il confronto e l’ascolto dei produttori e fornitori di prodotti informatici per l'e-procurement pubblico, enti di ricerca, università, esperti del settore, per raccogliere idee e proposte utili a definire le regole tecniche per la realizzazione, o l'adeguamento, delle piattaforme per gli appalti elettronici.

 

Come partecipare:

Per partecipare alla consultazione è necessario iscriversi cliccando su questo link.

 

Tutti i materiali relativi agli eventi svolti e ai contributi ricevuti dagli stakeholder si possono consultare sulla pagina E-procurement Linee Guida del sito AgID, interamente dedicato alla definizione delle nuove regole tecniche delle piattaforme telematiche di e-procurement.