SPID: parte la campagna di comunicazione                 

Data:

Sulle reti RAI e sui social prende il via una campagna di comunicazione istituzionale incentrata sull’identità digitale

L’identità digitale - SPID e CIE - è sempre più diffusa fra i cittadini ed è la chiave per accedere ai servizi online della Pubblica amministrazione in maniera semplice e veloce.

 

Per promuovere l’adozione e l’utilizzo dell’identità digitale, il Dipartimento per la trasformazione digitale ha avviato una campagna di comunicazione istituzionale sulle reti RAI e sui social, di concerto con il Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La campagna vede la collaborazione dell’Agenzia per l’Italia Digitale e dell’Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato.

 

Insieme alla campagna, è online il sito istituzionale https://www.identitadigitale.gov.it per indirizzare i cittadini nell’attivazione di SPID o CIE.

 

I numeri di SPID

 

A metà luglio le identità SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, hanno quasi toccato quota 23 milioni, con un incremento del 45,9% da inizio anno.

 

Di pari passo cresce l’utilizzo per l’accesso ai servizi: nei primi sei mesi dell’anno, infatti, SPID è stato usato 236,2 milioni di volte (in tutto il 2020 gli accessi sono stati 143,9 milioni). Le amministrazioni che consentono l’accesso ai servizi online anche attraverso SPID sono 7.950.

 

 

Leggi il Comunicato Stampa