SPID e pagamenti elettronici: AgID incontra città metropolitane e grandi comuni

Data:
L’incontro ha permesso di condividere le modalità per l'implementazione di SPID e i tempi di adesione alla piattaforma Nodo dei Pagamenti.

L’Agenzia per l’Italia Digitale ha incontrato i rappresentanti delle città metropolitane e dei grandi comuni italiani per coordinare l’avvio del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) che consentirà a cittadini e imprese di accedere tramite un’identità digitale unica ai servizi online della pubblica amministrazione.

Durante il confronto sono stati condivisi inoltre i tempi e le modalità di adesione alla piattaforma dei pagamenti elettronici Nodo dei Pagamenti.

Per adempiere agli obblighi di legge relativi all’adesione e alla programmazione delle attività di implementazione dei servizi entro la scadenza del 31 dicembre 2015, le pubbliche amministrazioni dovranno sottoscrivere e inviare ad AgID una lettera di adesione al Nodo dei Pagamenti nonché predisporre un Piano di Attivazione concordato con l'Agenzia. Il Piano di Attivazione avrà l’obiettivo di uniformare i sistemi informativi a quelli della piattaforma Nodo dei Pagamenti e attivare i servizi per cittadini e imprese.