Open Government Partnership: pubblicata la relazione sullo stato di avanzamento 2014-15

Data:
Ecco le valutazioni sul secondo Piano d’Azione italiano, aperto ai commenti pubblici fino al 1° aprile 2016.

L’Open Government Partnership (OGP) è un’iniziativa volontaria internazionale il cui scopo è assicurare gli impegni dei Governi verso i loro cittadini nello sviluppo della trasparenza, nella lotta alla corruzione, nell'aumentare la partecipazione tra la cittadinanza e nel guidare e promuovere nuove tecnologie per rafforzare la governance pubblica. Il meccanismo indipendente di valutazione (Independent Reporting Mechanism - IRM) pubblica, per ogni nazione partecipante all’OGP, un rapporto di medio termine e uno di fine termine a Piano Nazionale d’Azione (NAP) terminato.

Il secondo Piano d’Azione, a un anno di distanza dall’adozione del primo, evidenzia che la maggior parte degli impegni presi dall'Agenzia per l'Italia Digitale sono in avanzata fase di sviluppo e mostrano un tasso di avanzamento coerente con le tempistiche. Le azioni legate agli Open data, alla cittadinanza digitale e alla trasparenza delle spese delle pubbliche amministrazioni, tutte iniziative che vedono AgID come responsabile, sono state recepite positivamente.

Le raccomandazioni trasversali dei ricercatori IRM suggeriscono che il Governo dovrebbe continuare a coinvolgere la Società Civile nei vari processi per aumentarne la partecipazione nell'attuazione del Piano d’Azione OGP. Inoltre, è necessario che la Società Civile italiana aumenti la propria partecipazione, mantenendo una chiara separazione tra ruoli pubblici e privati.

Il report è disponibile sia in italiano che in inglese. L’IRM invita tutti gli stakeholder interessati a commentare pubblicamente la relazione entro il 1° aprile 2016. I commenti ricevuti verranno pubblicati accanto alla relazione e contribuiranno alla preparazione della sua versione finale.