Linee guida acquisizione e riuso software PA

Grazie alle nuove linee guida la PA può riusare il software senza più ricorrere a convenzioni e facendo riferimento alla sola licenza aperta

Le Linee guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni indirizzano le amministrazioni nel processo decisionale per l’acquisto di software, la condivisione e il riuso delle soluzioni open source.

Le linee guida promuovono un cambio culturale verso un più ampio utilizzo del software di tipo aperto facendo sì che qualsiasi investimento di una PA sia messo a fattor comune delle altre amministrazioni e della collettività e consentendo di semplificare le scelte di acquisto e gli investimenti in tema di servizi digitali.

Le Linee Guida, adottate in attuazione dagli articoli 68 “Analisi comparativa delle soluzioni” e 69 “Riuso delle soluzioni e standard aperti” del Codice dell’amministrazione digitale, introducono importanti novità.

Prevedono che le PA

- effettuino una valutazione comparativa tecnico economica sull’acquisto del software, motivando le proprie scelte e privilegiando le soluzioni open source, comprese quelle messe a disposizione dalle altre amministrazioni

- sviluppino codice sempre con licenza aperta.

Stabiliscono che le soluzioni rese riusabili dalla Pubblica amministrazione siano pubblicate con licenza open source in una repository pubblicamente accessibile e inserite nel catalogo Developers Italia.

Supportano, inoltre, le amministrazioni nelle iniziative di procurement attraverso guide tecniche, presenti negli Allegati, definite per essere incluse come allegati di contratti o documenti di gare d’appalto:

Le Linee guida sostituiscono la precedente circolare AgID 63/2013 “Linee guida per la valutazione comparativa prevista dall’art. 68 del D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 Codice dell’Amministrazione digitale” e relativi allegati.

Adottate con determinazione n. 115 del 9 maggio 2019, sono pubblicate in Gazzetta ufficiale, serie generale n.119 del 23 maggio 2019.

 

Approfondimenti

Linee guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni

Determinazione n. 115 del 9 maggio 2019 - Adozione delle Linee Guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni