Siope+: oltre 10mila PA sono già operative sulla piattaforma

Data:

Continua il percorso di adesione delle pubbliche amministrazioni alla piattaforma che consente un monitoraggio in tempo reale degli incassi e dei pagamenti. A due anni dall’entrata a regime, tutti gli enti territoriali hanno già aderito

Prosegue il percorso di adesione delle pubbliche amministrazioni a SIOPE+, il sistema telematico di rilevazione dei flussi di cassa.

 

Dal 2018 a oggi oltre 10mila PA, tra cui tutti gli enti territoriali, hanno aderito alla piattaforma che consente un monitoraggio in tempo reale degli incassi e dei pagamenti.

 

Il sistema è entrato progressivamente a regime a partire dal 2018, in linea con le tempistiche fissate dai decreti attuativi del MEF: i primi aderire sono stati i Comuni, le Regioni, le ASL e le Aziende ospedaliere. Da gennaio 2019 sono entrate in SIOPE+ anche altre categorie di soggetti pubblici, tra cui Università, Enti di Ricerca, Autorità Portuali, le Camere di commercio, Enti Parco.

Da gennaio di quest’anno sono in fase di ingresso le Fondazioni lirico-sinfoniche e le autorità amministrative indipendenti ed è stata consentita la possibilità agli altri enti, non ancora interessati dai decreti attuativi del Mef, di aderire volontariamente alla piattaforma.

 

Il progetto Siope+ è nato con la legge finanziaria del 2017 ed è stato sviluppato da MEF-Ragioneria generale dello Stato, Banca d’Italia e AgID.

 

In particolare, AgID si occupa di definire e aggiornare lo standard (Ordinativo pagamento ed incasso - OPI) che disciplina il funzionamento della piattaforma e di supportare tecnicamente le pubbliche amministrazioni nel loro processo di adesione.

 

I vantaggi di SIOPE+

 

L’utilizzo della piattaforma consente alle PA di ottenere numerosi vantaggi. Tra questi:

 

- piena dematerializzazione degli ordinativi degli incassi e dei pagamenti;

 

- più semplice e chiara comunicazione con le banche;

 

- migliore qualità dei servizi di tesoreria, che diventano meno onerosi e più efficienti;

 

- alimentazione automatica della Piattaforma dei Crediti Commerciali, che rende più efficace il monitoraggio dei tempi di pagamento;

 

- processi di monitoraggio più snelli, in grado di liberare nuove risorse economiche da reinvestire in servizi a valore aggiunto.

 

 

Il supporto di AgID alle PA

 

Per facilitare il percorso di adesione delle PA alla piattaforma, AgID ha realizzato una serie di workshop e incontri sul territorio e sta raccogliendo proposte e suggerimenti dalle PA per progettare nuovi momenti di formazione e informazione.

AgID ha inoltre attivato una casella istituzionale siopeplus@agid.gov.it, cui le PA possono inoltrare le proprie richiesta di assistenza. Attualmente sono state fornite più di mille risposte ai quesiti proposti.

 

 

Approfondimenti

 

Siope+ 

Piano Triennale