A Matera il nuovo incontro territoriale di Cloud della PA: nuovi spazi per tutti!

Data:

Da nord a sud, continua sul territorio il supporto di AgID ad amministrazioni e fornitori di servizi cloud con il prossimo appuntamento del 12 giugno a Matera. Online nuovi strumenti per facilitare le domande di qualificazione dei servizi cloud nel settore pubblico

Qualità, affidabilità e risparmio di spesa sono solo alcune delle caratteristiche a vantaggio delle amministrazioni che adottano il modello Cloud della PA. Tra le iniziative strategiche del Piano triennale 2019-2021, il cloud pubblico ribalta il modo di pensare i processi di erogazione dei servizi e semplifica il rapporto tra PA e mercato. Un modello che prevede un percorso di qualificazione per i soggetti pubblici e privati che intendono fornire servizi cloud alle amministrazioni, affinché queste ultime possano acquisirli con elevati standard di sicurezza ed efficienza.

Per facilitare la comprensione e i vantaggi del percorso, AgID ha dato il via ad una serie di incontri territoriali. Il prossimo - a Matera il 12 giugno presso Palazzo Lanfranchi - ha l’obiettivo di rafforzare le attività di confronto e dialogo messe in campo negli ultimi mesi, utili ad illustrare ai fornitori, il processo di qualificazione dei servizi cloud e, alle amministrazioni, i contenuti del Catalogo dei servizi cloud qualificati per la PA, che conta, a maggio 2019, quasi 200 servizi qualificati (Infrastructure as a Service - IaaS, Platform as a Service - PaaS e Software as a Service - SaaS).

Numeri in costante aumento, grazie al supporto costante che AgID fornisce anche successivamente al 1° aprile, data dopo la quale i nuovi contratti di acquisizione di servizi cloud di amministrazioni centrali e locali potranno essere stipulati solo se i servizi da acquistare saranno stati qualificati e risulteranno presenti nel Catalogo, secondo i requisiti e le indicazioni contenuti nelle circolari n. 2 e n.3 del 9 aprile 2018.

 Oltre agli incontri, AgID mette a disposizione guide e indicazioni. Ai materiali già disponibili online, si aggiungono una serie di suggerimenti volti a facilitare le domande di qualificazione ai servizi per la qualificazione Cloud Service Provider (CSP) e dei SaaS, che completano i kit di supporto insieme alle guide sui vantaggi del cloud per PA e cittadini, le domande frequenti e le presentazioni raccolte nel corso dei diversi incontri.

 

La strategia Cloud e il percorso di qualificazione

In linea con gli obiettivi strategici contenuti nel nuovo Piano Triennale per l’informatica nella PA 2019 -2021, il modello Cloud della PA comprende:

- i fornitori di servizi Cloud della PA: servizi SaasIaaS e PaaS,

- i fornitori di infrastrutture cloud della PA: Cloud service providerCloud SPC Lotto 1Poli strategici nazionali 

Il modello rappresenta una delle priorità delle agende digitali delle Regioni, che, anche attraverso specifici accordi siglati con AgID, hanno previsto la progressiva adozione di questo modello.

 

Approfondimenti

Partecipa e registrati all’incontro “Cloud della PA: nuovi spazi per tutti” del 12 giugno a Matera

Consulta il Programma

Consulta le Domande Frequenti

Leggi le guide per la richiesta di qualificazione dei servizi cloud (CSP e SaaS), reperibili alla pagina "Cloud della PA"

Per richieste di supporto sul processo di qualificazione scrivi a qualificazione-cloud@agid.gov.it