Infrastruttura QXN: prorogato al 31 ottobre il termine per lo stop ai servizi

Data:

A partire dal 31 ottobre 2018 cesseranno definitivamente i servizi dell’infrastruttura QXN, utilizzata dalle Amministrazioni che si sono avvalse del precedente contratto relativo al Sistema Pubblico di connettività SPC1.

 

Agid e Consip hanno disposto una proroga della scadenza, precedentemente fissata al 30 settembre 2018, per consentire alle amministrazioni che sono fase di passaggio dai vecchi contratti quadro SPC1 ai nuovi SPC2 di migrare verso la nuova infrastruttura QXN2 su cui sono già operativi tutti i fornitori della gara di connettività SPC2.

Sull’infrastruttura QXN continuano oggi ad operare le Amministrazioni che non hanno ancora completato il piano di migrazione a SPC2 o ad altri contratti.

 

Si invitano pertanto le amministrazioni che ancora utilizzano i servizi nell’ambito della vecchia infrastruttura a portare a compimento tutte le attività necessarie alla loro migrazione sulla nuova infrastruttura, per evitare disservizi a partire dal prossimo 31 ottobre.

 

Approfondimenti:

Comunicazione per le amministrazioni che non hanno concluso la migrazione sul contratto Spc2

Sistema pubblico di connettività