Dati territoriali: online il nuovo portale RNDT 2.0

Data:

È online il nuovo portale del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali (RNDT), punto di riferimento per l’accesso all’informazione geografica pubblica italiana.

È online il nuovo portale del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali (RNDT), punto di riferimento per l’accesso all’informazione geografica pubblica italiana, raggiungibile al dominio geodati.gov.it.

La versione 2.0 del portale si rinnova nel design, coerente con le Linee guida di design per i servizi web della PA, e presenta nuove funzionalità per facilitare l'accesso e l'utilizzo, da parte degli utenti, ai metadati su dati e servizi territoriali disponibili e migliorare le operazioni di popolamento del Repertorio da parte delle amministrazioni.

Migliorano l’esperienza utente e l’usabilità del nuovo portale, che arricchisce le funzionalità di ricerca, principale obiettivo di un catalogo, con l’introduzione di un criterio per cluster tematici (definiti nel contesto della direttiva INSPIRE), per andare incontro alle esigenze delle varie comunità di interesse rispetto ai domini specifici.

Nel nuovo portale, inoltre, è attiva l’esportazione dei metadati in diversi formati (tra gli altri, Json e Atom) e la possibilità di integrare i propri dati con dati derivanti da servizi di rete esterni o accessibili attraverso il catalogo. È garantita la consultazione anche tramite API REST, oltre allo standard CSW ed è prevista l’integrazione con gli altri cataloghi dei dati della PA italiana (come dati.gov.it) al fine di garantire coerenza tra la policy dei dati di geolocalizzazione con le policy di Open Government.

Il portale, che si rivolge ad utenti e amministrazioni pubbliche è il risultato delle previsioni normative derivanti dall’art. 59 del CAD e dalla direttiva INSPIRE e rappresenta il servizio di ricerca nazionale di riferimento per i dati geografici

Approfondimenti

Repertorio nazionale dei dati geografici RNDT

Codice dell'Amministrazione Digitale

Direttiva comunitaria INSPIRE