Contratti esecutivi OPA SPC: estensione di 24 mesi

Data:
In vista della scadenza dei contratti quadro OPA SPC, fissata per il 25 maggio 2015, gli operatori Fastweb S.p.A. (mandataria del RTI con HP ES Italia S.r.l.), BT Italia S.p.A., Wind Telecomunicazioni S.p.A.e Telecom Italia S.p.A. si sono impegnati a garantire l'erogazione, senza soluzione di continuità, dei Servizi di connettività, interoperabilità di base e sicurezza, nell'ambito del Sistema Pubblico di Connettività SPC (di cui al D.Lgs. 7 maggio 2005, n. 82)

Il suddetto impegno, la cui durata massima non potrà eccedere i 24 mesi, è funzionale a disporre del tempo necessario per le attività di migrazione ai nuovi servizi SPC e consente la fruizione da parte delle Amministrazioni Contraenti, anche dopo la data indicata, agli stessi patti, prezzi e condizioni attualmente vigenti.

Il 19 maggio 2015 sono stati formalizzati con gli operatori economici interessati gli atti di proroga dei contratti quadro OPA e dei Contratti Quadro ripetizione OPA per i servizi di connettività, interoperabilità di base e sicurezza in ambito SPC.

Le amministrazioni possono pertanto procedere ad estendere di 24 mesi la durata del singolo contratto esecutivo OPA. A tal scopo è stato predisposto il file word “Fac-simile atto di proroga n.2 SPC” (in allegato) che deve essere compilato e sottoscritto