Basi di dati della PA: ecco le prime statistiche

Data:

Sono 11.780 le amministrazioni che hanno comunicato all’Agenzia per l'Italia Digitale l'elenco delle basi di dati, mentre i file inviati sono oltre 15.100, a  seguito di quanto disposto dal Decreto Legge 90/2014. 

I primi numeri relativi alle amministrazioni adempienti e ai file inviati evidenziano un risultato estremamente positivo, peraltro confermato dall'impatto significativo registrato anche nel settore dell'informazione geografica attraverso il Repertorio nazionale dei dati territoriali.  

Il numero delle amministrazioni inadempienti (oltre 11.000), tuttavia, sottolinea l’importanza di non abbassare la guardia per assicurare un'efficace base di conoscenza sui dati della pubblica amministrazione, come elemento rilevante per le attività di pianificazione e di supporto alle decisioni.

AgID pubblicherà a breve la lista delle amministrazioni inadempienti. 

A conclusione delle attività di raccolta e sistemazione, nella sezione del sito dedicata alle basi di dati della PA sono già disponibili alcune elaborazioni e statistiche, anche sulla distribuzione a livello regionale, corredate di grafici e mappe per un'immediata visualizzazione delle informazioni più rilevanti.

L'Agenzia continuerà ad aggiornare le risorse e le informazioni relative alle basi di dati della pubblica amministrazione e ogni aggiornamento sarà tempestivamente pubblicato sul sito web.