Razionalizzazione del Patrimonio ICT

Ultimo aggiornamento
26-02-2020

Il Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica amministrazione affida ad AgID e al Team Digitale (ora Dipartimento per la Trasformazione Digitale) il compito di coordinare interventi di razionalizzazione e consolidamento dei data center della PA. Il percorso prevede attraverso la progressiva dismissione dei data center obsoleti e inefficienti, con l’obiettivo di ridurre i costi di gestione delle infrastrutture IT in favore di maggiori investimenti in nuovi servizi digitali, mediante la migrazione verso il Cloud della PA. 

A tal fine AgID ha avviato e concluso, in conformità con quanto previsto dalla circolare 1/2019 e dal Piano Triennale, il censimento del patrimonio ICT della PA con l’obiettivo di rilevare lo stato delle infrastrutture IT della PA e acquisire informazioni essenziali per dar vita al processo di razionalizzazione dei data center della PA italiana e di adozione del modello Cloud. Il censimento è stato condotto da AgID su quasi mille amministrazioni per un totale di 1252 data center censiti.

Dei 1252 data center censiti:

  • 35 sono risultati candidabili all’utilizzo da parte del polo strategico nazionale;
  • 27 sono stati classificati nel gruppo A;
  • i restanti 1190 sono stati classificati nel gruppo B.

L’82% delle PA consultate ha dichiarato di possedere un data center di proprietà, il restante 18% ha detto di affidarsi a data center di terzi. Dal censimento è emerso che il 13% dei data center è stato realizzato prima del 1996, il 28% tra il ’96 e il 2005, il 46% tra il 2006 e il 2015, il 13% dopo il 2015. Il 64% dei data center censiti sono stati oggetto di un ultimo intervento di ammodernamento dopo il 2015, mentre il 36% prima del 2015. In base ai dati raccolti nella rilevazione, oltre il 42% delle PA afferma di aver già adottato servizi Cloud, il 22% di prevederne un prossimo utilizzo, mentre il restante 36% non ne ha ancora previsto l’adozione.

Le Amministrazioni con data center classificati nel Gruppo B devono procedere alla dismissione di questi Data Center migrando verso il Cloud della PA. A tal fine è possibile: 

  • attuare quanto previsto nel manuale della migrazione in cloud pubblicato nell’ambito del Programma Nazionale di abilitazione al Cloud,
  • consultare il catalogo dei servizi cloud qualificati da AgID.

Approfondimenti

Sintesi Esiti Censimento del patrimonio ICT delle PA

Circolare n.1 del 14 giugno 2019 - Censimento del patrimonio ICT delle Pubbliche Amministrazioni e classificazione delle infrastrutture idonee all’uso da parte dei Poli Strategici Nazionali

Procedura per la verifica dell’idoneità di una infrastruttura all’utilizzo da parte di PSN

Programma Nazionale di abilitazione al cloud

Catalogo dei servizi cloud qualificati

Piano Triennale per l'informatica nella PA - Capitolo Data center