Territori digitali: firmato l’accordo con la Regione Valle d’Aosta

Data:

Due le iniziative strategiche: la migrazione verso il Cloud dei data center regionali e l'ampliamento del perimetro dei servizi fruibili tramite SPID. Salgono così a 11 le regioni che hanno siglato l’intesa con AgID per l’attuazione delle agende digitali territoriali 

Prosegue il supporto strategico dell'Agenzia per l'Italia Digitale per l’attuazione delle Agende digitali regionali con l'accordo per la crescita e la cittadinanza digitale firmato il 14 settembre 2020 tra AgID, Agenzia per la Coesione Territoriale e Regione Autonoma Valle d’Aosta. Con la sigla dell’Accordo, La Regione avvia iniziative per conseguire gli obiettivi della propria Agenda digitale e realizzare quelle azioni specifiche previste dalla programmazione regionale pluriennale/annuale di settore.

 

L’Accordo punta all’attuazione di interventi che contribuiscono sia a favorire e accelerare la trasformazione digitale del sistema informativo della Regione anche con il coinvolgimento degli Enti pubblici territoriali, sia a promuovere lo sviluppo della società dell’informazione per migliorare la qualità di vita dei cittadini.

 

Due le iniziative progettuali strategiche programmate nell’Accordo: l'una, denominata “Data Center Unico Regionale” (DCUR), finalizzata a estendere il raggio di azione dell’iniziativa di razionalizzazione delle risorse ICT e migrazione dei servizi in cloud avviata prevedendo il potenziamento del DCUR in logica business continuity e cyber security; l’altra, denominata “Piattaforme abilitanti per l’accesso ai servizi digitali pubblici – SPID e eIDAS”, mirata all’ampliamento del perimetro dei servizi che si appoggiano all’infrastruttura SPID regionale, non solo per i servizi messi a disposizione direttamente dall’Amministrazione regionale ma anche per quelli forniti dagli Enti locali del territorio.

 

Tra gli obiettivi anche l’evoluzione della stessa infrastruttura SPID regionale con l’aggancio al nodo eIDAS italiano per rendere fruibile l’accesso a servizi digitali regionali da parte di cittadini stranieri.

 

AgID affianca la Regione Autonoma Valle d’Aosta nell’attuazione delle linee d’intervento attraverso un Piano di azioni che parte dai fabbisogni della PA e si sviluppa su due direttrici principali: offrire supporto alle attività di realizzazione dei progetti programmati in Accordo e sostenere le attività volte a favorire la più ampia aggregazione del territorio.

 

Approfondimenti

Accordo Regione Valle d’Aosta