La Commissione Europea finanzia l’Italia per il primo server transfrontaliero italiano

Data:
600 mila euro a favore del First Italian Crossborder eIDAS Proxy, promosso da AgID

Nell’ambito del programma Connecting Europe Facility (CEF) la Commissione Europea (CE) finanzia un progetto italiano per il settore delle telecomunicazioni.

Si tratta del First Italian Crossborder eIDAS Proxy (FICEP), a favore del quale saranno stanziati 600 mila euro nell’ambito dei 5,5 milioni previsti dalla Commissione Europea per il sostegno economico ai migliori servizi di identificazione e autenticazione elettronica in Europa.

FICEP - sviluppato e promosso da Agenzia per l’Italia Digitale, Infocert, Politecnico di Torino e Telecom Italia – si configura come primo server transfrontaliero italiano.

Dopo il progetto olandese "eIDAS 2018 for Municipalities" (1,44 mln di euro), il FICEP ha ricevuto il contributo più cospicuo tra i progetti selezionati dalla CE.

Lista dei 20 progetti selezionati nell’ambito della Call for proposals CEF Telecom Call 2014 – Electronic Identification and Authentication CEF-TC-2014-3