Razionalizzazione infrastruttura ICT e migrazione al cloud

Il progetto di razionalizzazione dei data center pubblici è realizzato da AgID in coerenza con la Strategia per la Crescita Digitale e con il Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica amministrazione

Ultimo aggiornamento
24-02-2020

Si è conclusa la terza fase del Censimento del patrimonio ICT della Pubblica Amministrazione finalizzato a classificare, in base alle risposte fornite dalle Amministrazioni, i data center in tre cluster:

  • Infrastrutture candidabili all’utilizzo da parte di un Polo strategico nazionale, ovvero data center di elevata qualità;
  • Gruppo A, data center con infrastrutture ICT adeguate;
  • Gruppo B, data center da migrare verso il Cloud della PA.

E’ stata rilasciata la nuova piattaforma per la consultazione del catalogo dei servizi cloud qualificati da AgID e per il processo di qualificazione dei servizi cloud. Al 19 febbraio 2020 il numero di servizi qualificati e pubblicati nell’apposito catalogo è pari a 529.

E’ stato rilasciato il tool di autovalutazione che consente ai fornitori di servizi cloud di realizzare un self-assessment preliminare all’avvio del processo di qualificazione di un servizio cloud.

Sono stati realizzati e pubblicati i kit (guide e materiali) di comunicazione sul Cloud della PA e sul percorso di qualificazione.

E’ stato avviato l’accompagnamento alle PA verso la razionalizzazione dei CED e la migrazione verso il Cloud della PA.

Loghi Pon Gov