Standard OPI e Gruppo di Lavoro

AgID gestisce lo standard OPI che disciplina i mandati informatici previsti dal SIOPE+ e coordina uno specifico gruppo di lavoro di cui si avvale per la manutenzione e l'evoluzione dello stesso standard nel tempo 

Lo Standard OPI

Lo standard che disciplina l’emissione degli Ordinativi di Pagamento ed Incasso (OPI)  costituisce  l'evidenza elettronica che sostituisce a tutti gli effetti l'ordinativo cartaceo o il precedente ordinativo informatico emesso sulla base del protocollo OIL.

Gestito da AgID esso è basato su due elementi:

  1. Regole Tecniche e Standard per l’emissione dei documenti informatici relativi alla gestione dei servizi di tesoreria e di cassa degli enti del comparto pubblico attraverso il sistema SIOPE+  (di seguito anche Regole Tecniche OPI)
  2. Schemi XSD OPI

Per favorire una migliore comprensibilità ed applicazione dello standard è stato inoltre  prodotto il seguente ulteriore elemento a  supporto degli utenti:

  1. Linee guida per l’emissione degli Ordinativi di Pagamento e Incasso (OPI) gestiti attraverso il Sistema SIOPE (di seguito anche Linee Guida OPI)

Di seguito sono riportate le versioni vigenti alla data degli elementi sopra citati che regolano lo standard OPI:

Il Gruppo di Lavoro 

Lo Standard OPI è emesso da AgID  con il supporto di un Gruppo di Lavoro appositamente costituito e partecipato da tutti i rappresentanti delle categorie coinvolte nei processi di pagamento ed incasso e dei servizi di tesoreria (Enti Pubblici, Banche, Fornitori sw, MEF, Banca d’Italia)

Il GdL ha lo scopo di: monitorare l’allineamento degli standard al contesto applicativo, raccogliere e valutare le esigenze di modifica che mano a mano si riscontrano, definire eventuali interventi, mettere a calendario le attività di rilascio.

La dinamicità operativa e normativa nel settore dei pagamenti PA rende spesso necessario interventi rapidi e frequenti sui documenti dello Standard OPI (Regole Tecniche, schemi XSD e Linee Guida) allo scopo di modificare, integrare o meglio dettagliare le descrizioni o le regole del processo e/o del tracciato OPI per evitare possibili criticità.

Le modifiche/integrazioni dei documenti dello Standard vengono proposte al GdL tramite “Scheda di Modifica” che, una volta approvate, andranno ad essere recepite in una nuova versione dello Standard OPI.

Le schede di modifica approvate contengono la descrizione della criticità riscontrata la calendarizzazione dell’intervento richiesto e la descrizione dettagliata dell’attività che sarà recepita nella nuova versione dello standard.

Successivamente al 5 ottobre 2020, data di rilascio in produzione della nuova versione dello Standard, sono state approvate le seguenti schede di modifica:

Le modifiche precedenti, già integrate nella versione vigente dello Standard, sono descritte nelle schede tecniche di modifica disponibili nella sezione Documentazione Allegata in fondo alla pagina.

Una nuova versione dello Standard sarà emanata per includere gli interventi previsti nelle schede nn. 33 e 35 con rilascio in colludo 01/05/2021 e rilascio in produzione 01/07/2021.

I documenti della nuova versione saranno pubblicati sul sito AgID dal 15 gennaio 2021.

Il prospetto Sintesi della pianificazione degli interventi traccia la scansione delle attività evolutive dello standard OPI all'interno dei documenti. 

Le attività del Gruppo di Lavoro sono riassunte nei resoconti verbali dei singoli incontri.

Workshop SIOPE+

Con la collaborazione del GdL e degli altri partner istituzionali AgID organizza workshop di approfondimento a cui partecipano numerosissimi soggetti interessati, come nel caso dell'incontro effettuato lo scorso 18 febbraio 2020  dove sono state esposte le novità dello standard OPI che entravano in esercizio il 5 ottobre 2020, i nuovi controlli della piattaforma e sono stati forniti punti di attenzione per un ottimale colloquio con la piattaforma SIOPE+ di Banca d’Italia e una fattiva integrazione con le attività richieste dalla Piattaforma dei Crediti Commerciali. 

Nella sezione dedicata trovate le presentazioni effettuate durante l’incontro.

Documentation

Allegati tecnici

Regole tecniche

Linee guida

Documentazione allegata

Presentazioni

Data