Avviso n. 06/2017

Ultimo aggiornamento 28 Dicembre 2017

Procedura comparativa per il conferimento di n. 21 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa da impegnare sulle attività progettuali dell’Agenzia.

Pubblicate le pre-graduatorie dei candidati dell’Avviso 6/2017.
Verranno ammessi al colloquio, nell’ordine della pre-graduatoria di cui alla fase a), un numero di candidati pari al triplo delle posizioni richieste per ogni specifico codice di candidatura. In caso di parità di punteggio si preferirà il candidato più giovane. 
AI candidati ammessi, verrà comunicato la data e l’ora del colloquio all’indirizzo PEC indicato dal candidato stesso ai fini della procedura (Avviso art. 3 co. 5 e 6).
I colloqui si effettueranno a partire dal 29 novembre 2017, esclusivamente di persona, presso la sede AgID di via Liszt 21 - Roma.
I candidati dovranno presentarsi muniti di documento di riconoscimento in corso di validità, alla data e ora stabilita, pena esclusione.

Graduatoria Avviso 6 (PDF)

pre-graduatorie Avviso 6/2017 (PDF)

DT DG n. 330 - Nomina commissione avvisi 5-6-2017 (PDF) 

FAQ

  1. Per l’invio della domanda e della documentazione necessaria alla candidatura, è possibile utilizzare una casella di posta elettronica ordinario anziché una casella PEC?
    Come riportato all’art. 3, comma 2, punto d) dell’Avviso, la domanda deve pervenire e, a pena di esclusione, da una casella PEC valida. Il comma 5 del medesimo articolo specifica inoltre che l’indirizzo PEC indicato nella domanda è il recapito eletto dal candidato ai fini dello svolgimento della procedura. Fatte salve ulteriori cause di esclusione, saranno accettate le domande pervenute da qualunque indirizzo PEC valido.
  2. Il curriculum vitae deve essere inviato in formato europeo? Può essere inviato in lingue diverse dall’italiano?
    Come specificato all’art. 3, comma 2, punto g) dell’Avviso, il curriculum vitae del candidato deve essere redatto in italiano e nel rispetto degli standard del formato europeo.
  3. È possibile presentare domande su diversi codici candidatura nell’ambito dello stesso avviso?
    Non è possibile presentare domande su diversi codici candidatura nell’ambito dello stesso avviso. Come specificato all’art. 3, comma 1, punto a), nel caso in cui il candidato presenti una o più domande relative a diversi codici candidatura nell’ambito dello stesso avviso, tutte le domande del candidato saranno escluse dalla procedura.
  4. È possibile presentare domande di candidatura sia sull’avviso n. 05/2017 sia sull’avviso n. 06/2017?
    Nulla osta alla partecipazione ad entrambi gli avvisi, fermo restando quanto specificato alla FAQ n. 3. Nel caso in cui lo stesso candidato dovesse risultare vincitore per entrambi gli avvisi sarà data priorità alla graduatoria relativa all’avviso n. 05/2017.
  5. Cosa si intende per “Esperienza lavorativa in ambito pubblico” così come riportato all’art. 5, comma 1?
    Ai fini dell’assegnazione del punteggio relativo alle esperienze lavorative, si precisa che per “Esperienza lavorativa in ambito pubblico” si intende un’esperienza maturata nell’ambito di un rapporto di lavoro diretto tra il candidato e la pubblica amministrazione in progetti finalizzati allo sviluppo di servizi per l’amministrazione digitale.
  6. Cosa si intende per “Esperienza lavorativa nella gestione di progetti complessi finanziati dalla Unione Europea”? Come possono essere conteggiati diversi progetti nell’ambito di uno stesso contratto di lavoro?
    Ai fini dell’assegnazione del punteggio relativo alle esperienze lavorative, si precisa che per il conteggio dei diversi progetti si farà riferimento al codice CUP che il candidato avrà cura di inserire nel proprio curriculum vitae. Si precisa che, ai sensi dell’art. 5, comma 1 dell’avviso, saranno prese in considerazione solo le esperienze documentate e connesse a ruoli di gestione.
  7. Cosa si intende per “Ulteriore specializzazione post-universitaria”?
    Ai fini dell’assegnazione del punteggio relativo ai titoli posseduti dal candidato, si precisa che per “Ulteriore specializzazione post-universitaria” si intende qualunque titolo, rilasciato da enti pubblici o privati riconosciuti dal MIUR, che richieda almeno la laurea come titolo di accesso.
  8. Ai fini del conteggio degli anni di esperienza, come vanno considerati i periodi corrispondenti a frazioni di anno?
    Frazioni di anno superiori ai sei mesi vanno arrotondate per eccesso, quelle inferiori o uguali per difetto. Ad esempio: 2 anni e 4 mesi si arrotonda a 2 anni; 1 anno e 8 mesi si arrotonda a 2 anni; 3 anni e 6 mesi si arrotonda a 3 anni. Il mese viene considerato per intero laddove l’attività prestata sia superiore a 15 giorni. Non sono cumulabili le esperienze lavorative svolte contemporaneamente nello stesso periodo.
  9. In riferimento al requisito minimo relativo alle laure triennali (L31-L08) risulta lo stesso essere soddisfatto se si è in possesso di lauree magistrali?
    In mancanza del requisito minimo della laurea triennale (L31-L08), può essere considerato valido, ai fini dell’ammissione alla procedura, il diploma di laurea magistrale in corsi di laurea equivalenti, quali ad esempio: LM 18, LM 66, LM 31, LM 26, LM 25, LM 29, LM 27, LM 32, LM 91.
  10. Come possono essere individuati diversi progetti complessi finanziati dall’unione europea?
    Oltre a quanto già specificato nella FAQ 6 si può fare riferimento al codice identificativo di progetto (EU ID).
Numero Avviso: 
6
Anno: 
2017
Data pubblicazione avviso: 
17 Ottobre, 2017
Termine presentazione candidature: 
30 Ottobre, 2017 - 12:00

Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna