Censimento patrimonio ICT PA

Il Piano Triennale affida ad AgID il compito di definire il Piano di razionalizzazione delle risorse ICT della PA. A tal fine AgID ha il compito di individuare, attraverso apposita procedura, un insieme di infrastrutture fisiche di proprietà pubblica che verranno elette a Poli Strategici Nazionali. In particolare, in base alla Circolare n. 05 del 30 novembre 2017 "Censimento del Patrimonio ICT delle Amministrazioni e qualificazione dei Poli Strategici Nazionali", all’Agenzia spetta il compito di:

  • effettuare il censimento del patrimonio ICT della PA e, in particolare, la ricognizione dello stato dei CED come stabilito dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221;
  • individuare i Poli Strategici Nazionali, secondo apposita procedura di cui alla presente circolare;
  • sottoporre all’approvazione del Consiglio dei Ministri l’Elenco nazionale dei Poli Strategici; definire lo specifico Protocollo d’intesa con il Polo Strategico Nazionale per la messa a disposizione di risorse ICT a favore delle altre PA;
  • verificare il mantenimento della qualificazione dei Poli inseriti nell’Elenco nazionale;
  • pianificare le macro-attività a carico dei Poli Strategici Nazionali ed eseguire il monitoraggio delle iniziative stabilite;
  • facilitare il percorso delle PA verso il modello Cloud della PA, attraverso anche la stipula della Convenzione fra AgID e i PSN.