Al via la consultazione sulle specifiche di utilizzo della fattura elettronica europea

Venerdì, 4 Agosto, 2017

Fino al 30 settembre 2017 è possibile partecipare alla consultazione sul Core Invoice Usage Specification sulle regole italiane per l’uso della fattura elettronica europea.
Al via la consultazione sulle specifiche di utilizzo della fattura elettronica europea

L’Agenzia per l’Italia Digitale ha avviato la consultazione sulle regole italiane per l’uso della fattura elettronica europea in coerenza con le modalità di utilizzo della fattura elettronica. La consultazione, aperta fino al 30 settembre 2017, riguarda il documento CIUS-IT (Italian Core Invoice Usage Specification), la cui definizione è uno dei principali obiettivi del progetto eIGOR .

eIGOR (eInvoicing GO Regional) è il progetto nazionale finanziato dalla Commissione Europea per abilitare il sistema di fatturazione elettronica nazionale allo scambio di fatture conformi allo standard europeo previsto dalla direttiva 2014/55/UE. I soggetti istituzionali che partecipano al progetto eIGOR, oltre ad AgID, sono l’ Agenzia delle Entrate, Unioncamere e Intercent-ER.

La Direttiva 2014/55/UE è volta a semplificare la partecipazione agli appalti pubblici transfrontalieri, rendendo obbligatoria da parte di tutte le pubbliche amministrazioni europee l’accettazione di fatture elettroniche conformi allo standard europeo a partire da marzo 2019.

I contributi, in lingua italiana o inglese, dovranno pervenire a mezzo mail all’indirizzo fatturazione.elettronicaPA@agid.gov.it utilizzando l’apposito modulo entro e non oltre il 30 settembre 2017.

Tag: fattura elettronica; eigor

Pagina interna sull'argomento: 

Ultimo aggiornamento 07 Agosto 2017


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna