Obiettivi di accessibilità: i dati sul primo mese di utilizzo dell'applicazione

Mercoledì, 27 Aprile, 2016

Oltre 3000 le amministrazioni che hanno utilizzato l'applicazione nei primi 30 giorni: Istituti d'Istruzione e Comuni gli enti più attivi.
Obiettivi di accessibilità: disponibili primi dati sull'utilizzo dell'applicazione

Nei primi 30 giorni di disponibilità della nuova applicazione circa il 13% delle pubbliche amministrazioni italiane ha pubblicato gli obiettivi di accessibilità (il totale delle PA è desunto dalla sezione open data di Indicepa.it). 
Le PA maggiormente attive nella pubblicazione tramite l'app dedicata sono stati gli Istituti d'Istruzione (40%, pari al 22% del totale nazionale) e i Comuni (35%, pari al 10% del totale nazionale).

Oltre la metà degli obiettivi pubblicati ha riguardato il miglioramento del sito web istituzionale (57%), a seguire l'organizzazione del lavoro, la formazione, le postazioni di lavoro, la creazione di siti web tematici, le intranet.

In particolare gli interventi specifici di questi obiettivi riguardano la conformità ai requisiti di accessibilità dell’Allegato A del DM 8 luglio 2005, la nomina del responsabile di accessibilità, il miglioramento di moduli e formulari, l'accessibilità dei documenti pdf, l'iter di pubblicazione dei documenti, la revisione dei contenuti, l'allegato B al citato DM, l'acquisto di hardware e software, le linee guida di design per la PA, la creazione di gruppi di lavoro per l'accessibilità e i piani di telelavoro. 

L'applicazione Obiettivi di accessibilità è disponibile online dal 23 marzo 2016.

Tag: accessibilità

Pagina interna sull'argomento: 

Ultimo aggiornamento 28 Aprile 2016


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna