Misurazione della qualità dei dati

Lunedì, 16 Novembre, 2015

Pubblicato dall’International Organization for Standardization lo standard ISO/IEC 25024 “Measurement of data quality”, estensione dell’ISO/IEC 25012 “Data quality model” del 2008 già referenziato dall’AgID con riferimento ai dati della PA.
Misurazione della qualità dei dati

Il 25 ottobre scorso è stato pubblicato dall’ISO lo standard internazionale ISO/IEC 25024 “Measurement of data quality”, frutto dell’attività svolta da esperti nazionali e internazionali che partecipano alla Commissione ISO/SC7 dell’Ingegneria del software.  

Lo standard è rivolto a tutti gli Enti che producono o gestiscono dati e servizi e alle persone che li utilizzano: acquirenti, valutatori, sviluppatori, manutentori, fornitori, responsabili della qualità, proprietari dei dati.

Lo sviluppo tecnologico e i progetti di digitalizzazione del Paese rendono sempre più evidente la necessità di disporre di dati di qualità per sostenere decisioni complesse che necessitano di accuratezza dei dati oltre che di integrazione di sistemi informativi diversi, e per fornire servizi ai cittadini con il minimo livello di tassi di errore.

Lo standard evidenzia la necessità di effettuare misurazioni sui vari prodotti del ciclo di vita dei dati: dai modelli contestuali e concettuali al dizionario dati, dai documenti contenenti dati ai formati e alle interfacce, dai supporti cartacei di raccolta dati fino ai file, ai data base, alle banche dati.

Tag: basi dati, catalogo dati e servizi, dati pubblici, dati territoriali

Pagina interna sull'argomento: 

Ultimo aggiornamento 16 Novembre 2015


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna