Firma digitale

Ultimo aggiornamento 10 Novembre 2015

Cos'è la firma digitale

La firma digitale è il risultato di una procedura informatica – detta validazione – che garantisce l’autenticità e l’integrità di documenti informatici.

 La firma digitale conferisce al documento informatico le seguenti caratteristiche:

  • autenticità: la firma digitale garantisce l’identità del sottoscrittore del documento;
  • integrità: la firma digitale assicura che il documento non sia stato modificato dopo la sottoscrizione;
  • non ripudio: la firma digitale attribuisce piena validità legale al documento, pertanto il documento non può essere ripudiato dal sottoscrittore;

Come funziona la firma digitale

Per generare una firma digitale è necessario utilizzare una coppia di chiavi digitali asimmetriche attribuite in maniera univoca ad un soggetto, detto titolare.

La chiave privata è conosciuta solo dal titolare ed è usata per generare la firma digitale da apporre al documento. Viceversa, la chiave da rendere pubblica è usata per verificare l’autenticità della firma.

Questo metodo è conosciuto come crittografia a doppia chiave e garantisce la piena sicurezza visto che la chiave pubblica non può essere utilizzata per ricostruire la chiave privata.

Tag: firma digitale

Glossario

Conosci questi termini?

Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna