Indice del pacchetto di conservazione e riferimento temporale

Ai sensi della normativa vigente, è necessario o no marcare temporalmente l'IdC (alias IpdA)?
Oppure basta inserire un riferimento temporale, quale la data di sistema del PC (magari sincronizzata, come avviene normalmente al giorno d'oggi, con un server NTP) riportata nel tag Process::TimeReference::TimeInfo dell'IdC (o suo corrispettivo in italiano)?

L’apposizione di un riferimento temporale opponibile a terzi è obbligatoria  per i documenti fiscali e per alcune particolari tipologie documentali come il Libro unico del lavoro, mentre è facoltativa, anche se assolutamente consigliabile, per le altre tipologie di documenti.

Argomento: 
Conservazione digitale

Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna