Il sistema pagoPA, il SUAP e il portale “impresainungiorno.gov.it”: quali facilitazioni per i Comuni?

Il sistema pagoPA, il SUAP e il portale “impresainungiorno.gov.it”: quali facilitazioni per i Comuni?

Premesso che il portale “impresainungiorno.gov.it” è stato validamente integrato con le funzionalità di pagamento elettronico del sistema pagoPA:a)  i Comuni che hanno già in essere una collaborazione con la Camera di Commercio per lo svolgimento delle funzioni del SUAP attraverso “impresainungiorno.gov.it” e che già ricevevano tramite tale portale pagamenti in loro favore, risultano di conseguenza già in regola con l’adesione al sistema “pagoPA” per quanto concerne i servizi alle imprese erogati attraverso il SUAP e, ancorché risulteranno già inseriti nell’elenco degli enti aderenti al sistema pagoPA attraverso l’intermediario tecnologico InfoCamere, dovranno in seguito provvedere ad IMPLEMENTARE l’adesione a mezzo l’invio ad AGID di una lettera di integrazione per i servizi diversi da quelli erogati tramite il portale “impresainungiorno.gov.it”;b)  i Comuni che hanno già in essere una collaborazione con la Camera di Commercio per lo svolgimento delle funzioni del SUAP attraverso “impresainungiorno.gov.it”, ma che non hanno ancora abilitato il sistema di pagamento tramite tale portale, non potranno beneficiare delle facilitazione di cui al punto a) che precede, ma potranno comunque affidare a InfoCamere il ruolo di intermediario tecnologico; a tale riguardo, tali Comuni potranno aderire al sistema “pagoPA” a mezzo l’invio della lettera di adesione ad AGID e indicare InfoCamere come Intermediario tecnologico. Nel contempo, i Comuni in questione dovranno prendere contatto con InfoCamere per redigere il piano di attivazione dei servizi e la messa in produzione del sistema “pagoPA” per i servizi del SUAP erogati tramite il portale “impresainungiorno.gov.it”.Ciò detto, appare opportuno fare presente che i Comuni che hanno in essere una collaborazione con la Camera di Commercio per lo svolgimento delle funzioni del SUAP attraverso “impresainungiorno.gov.it”, sia che risultino nella situazione di cui al punto a) o b) che precede, in virtù dell’architettura tecnologica complessiva del portale e limitatamente ai servizi alle imprese erogati attraverso tale portale, saranno intermediati esclusivamente e gratuitamente da InfoCamere quale unico soggetto gestore dell’infrastruttura tecnologica SUAP, inclusa appunto la componente del pagamento tramite il sistema “pagoPA”.Pertanto, per i Comuni di cui sopra, al momento non sarebbe esaudibile una richiesta volta ad indicare per l’erogazione dei servizi del SUAP, l’affidamento ad un terzo soggetto dell’attività di intermediazione per il collegamento con il Nodo dei Pagamenti-SPC (pagoPA), in luogo di quella già fornita da InfoCamere nell’ambito del portale “impresainungiorno.gov.it”. I Comuni che intendessero comunque procedere in tal senso, dovranno preliminarmente prendere contatto con la Camera di Commercio competente per territorio per avviare la procedura di distacco dai servizi della piattaforma SUAP del portale. Infine, si puntualizza che - a prescindere dalle facilitazioni di cui alle lettere a) e b) che precedono - permane l’onere di ogni Comune di provvedere all’adesione al sistema “pagoPA” per il pagamento dei restanti servizi, ossia quelli erogati all’infuori del portale “impresainungiorno.gov.it”.

Argomento: 
Pagamenti Elettronici

Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna