Usabilità

Ultimo aggiornamento 30 Maggio 2017

L'usabilità è il grado di "efficacia, efficienza e soddisfazione con le quali determinati utenti raggiungono determinati obiettivi in determinati contesti" (norma UNI EN ISO 9241).

L'usabilità misura il grado di facilità e soddisfazione con cui gli utenti si relazionano con l'interfaccia di un sito, che risulta quindi tanto più usabile, quanto più le idee alla base della progettazione si avvicinano alle aspettative del soggetto che interagisce con il sito.

L’usabilità dei siti web

L'usabilità è un carattere imprescindibile nella realizzazione di un portale web, perché permette di creare un ambiente familiare per l'utente, determinando numerosi vantaggi:

  • consente di trovare e comprendere informazioni in modo più semplice e intuitivo;
  • facilita la memorizzazione e l'apprendimento dei contenuti presenti;
  • permette una riduzione dei costi e degli errori di sviluppo;
  • rende l'utente più autonomo e sicuro nel rapporto con lo strumento.

L'usabilità mira a ridurre la distanza tra il cittadino e le amministrazioni, permettendo agli utenti di trovare le informazioni necessarie, comprenderne i contenuti ed eliminare le difficoltà di utilizzo di un determinato sito istituzionale.

Il ruolo dell'Agenzia

L'AgID ha adottato da tempo il protocollo eGLU 1.0 ed è tra i componenti tecnico-scientifici del Protocollo eGLU 2.0, realizzato dal Gruppo di Lavoro per l'Usabilità (GLU) presso il Dipartimento della funzione pubblica, finalizzato a migliorare la progettazione e la gestione dei siti web della PA.

Inviaci il tuo parere sull’usabilità del sito AgID

Tag: usabilità, siti web delle pa


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna