Riuso software

Ultimo aggiornamento 08 Maggio 2018

Il riuso è la possibilità per una pubblica amministrazione di riutilizzare gratuitamente programmi informatici, o parti di essi, sviluppati per conto e a spese di un’altra amministrazione, adattandoli alle proprie esigenze. E' previsto che le pubbliche amministrazioni rendano disponibile il relativo codice sorgente dei loro programmi informatici, completo della documentazione e rilasciato in repertorio pubblico sotto licenza aperta.

Linee Guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni

Fino al 5 maggio 2018, è possibile inserire commenti e suggerimenti al testo ed ai relativi allegati pubblicati in consultazione.

Le linee guida sono pubblicate sulla piattaforma Docs Italia ed è possibile commentarle su Forum Italia.

 

AVVISO: a seguito dell'entrata in vigore del nuovo CAD è venuta meno la previsione del catalogo nazionale dei programmi riutilizzabili. Il codice sorgente, la documentazione e la relativa descrizione tecnico funzionale di tutte le soluzioni informatiche saranno “pubblicati attraverso una o più piattaforme individuate dall'AgID con proprie Linee Guida", in corso di predisposizione. All’atto della pubblicazione delle linee guida, si procederà alla disattivazione dell’elenco dei programmi informatici riutilizzabili.

Tag: riuso, software

Glossario

Conosci questi termini?

Normativa


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna