Contrassegno

Ultimo aggiornamento 12 Aprile 2017

Il contrassegno a stampa (timbro digitale) è utile per la verifica della corrispondenza del documento analogico riprodotto in remoto rispetto all’originale informatico.

Attraverso la circolare n. 62 del 30 aprile 2013 l’Agenzia ha emanato le Linee guida che definiscono le modalità tecniche di generazione, apposizione e verifica del contrassegno riportato elettronicamente che può sostituire a tutti gli effetti di legge la firma autografa in un’ottica di progressiva dematerializzazione dell’intero sistema di gestione documentale. Le soluzioni proposte forniscono diverse alternative che possono essere adottate dalle pubbliche amministrazioni in relazione alle tipologie di documento trattato. Per favorire in tale ambito l’interoperabilità tra le diverse soluzioni tecnologiche presenti sul mercato sono inoltre stati definiti gli schemi XML

Ragione sociale

Sede legale

Software o servizio di verifica

Istruzioni modalità d’uso software di verifica

Land S.r.l.

Via di Affogalasino, 40 00148 Roma (Rm)

Securepaper

Securepaper (PDF)

PA Digitale S.p.A.

Via Leonardo da Vinci, 13 26854 Pieve Fissiraga (Lodi)

Padbardecode

N/A

Noviservice s.r.l

Via Malpighi, 4 – 09126 Cagliari (CA)

Timbro digitale v1.0

Manuale Noviservice (PDF)

Tag: gestione documentale


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna