Relazioni, progetti e programmi internazionali AgID

Ultimo aggiornamento 27 Febbraio 2017

Le relazioni internazionali dell’Agenzia per l’Italia Digitale si sviluppano su tre filoni:

  • supportare il Governo nella definizione e nell’applicazione delle normative e delle politiche digitali;
  • assicurare la coerenza tra l’Agenda digitale italiana e quella europea;
  • reperire nuovi finanziamenti diretti e indiretti.

Rispetto alle politiche digitali, l’Agenzia partecipa a molti tavoli consultivi avviati presso le istituzioni europee, in particolare presso la Commissione, tramite i quali vengono definiti e gestiti programmi ed altre iniziative europee.

Nel corso del processo legislativo europeo, che porta alla formazione di nuove direttive e regolamenti e si svolge in sede di Consiglio, AGID partecipa attivamente al coordinamento curato dal Dipartimento Politiche Europee fornendo contributi tecnico-normativi nelle materie di propria competenza.

Per quanto riguarda la raccolta di fondi europei e la progettualità, l’Agenzia svolge diverse attività nei programmi a gestione centralizzata e in quelli a gestione decentrata. Con i primi - programmi come Horizon2020, ISA², CEF Telecom - AgID mira a cogliere opportunità di partnership pubbliche-private nei settori di maggiore interesse.

Con il progetto Italia Login, l’Agenzia per l’Italia Digitale partecipa al PON (Programma Operativo Nazionale) Governance 2014-2020, programma europeo a gestione indiretta, volto al rafforzamento della capacità istituzionale delle Pubbliche Amministrazioni.

A livello internazionale l’Agenzia si occupa inoltre del tema dell’Internet Governance, mirante alla definizione di un insieme di principi, norme, procedure e regole di funzionamento di internet.

Infine, l’Agenzia cura incontri e scambi bilaterali con i governi, le istituzioni internazionali e gli enti stranieri con il principale obiettivo di comunicare le funzioni di AGID nonché i progressi relativi alla strategia per la crescita digitale. I più recenti incontri hanno coinvolto nel 2016 le delegazioni del Sud Africa, della Lituania, dell’Argentina, dell’Ucraina e del Giappone; altri incontri hanno avuto luogo con funzionari della Commissione europea e degli Stati membri UE in relazione alla governance della strategia europea per il Mercato Unico Digitale.

Tags: attività internazionali


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna