Innovazione del mercato

Ultimo aggiornamento 27 Gennaio 2016

AgID, in conformità con quanto previsto nel programma europeo Horizon2020 e dalle politiche europee di innovation procurement, promuove la definizione e lo sviluppo di grandi progetti strategici di ricerca e innovazione connessi alla realizzazione dell’Agenda Digitale Italiana. 

Mediante l’appalto pre-commerciale (Pre-Commercial Procurement - PCP) e l’appalto pubblico per soluzioni innovative (Public Procurement of Innovative Solutions - PPI) l’Agenzia ripone grande attenzione alla ricerca di tipo demand driven, facendone un cardine dei propri obiettivi di innovazione.

L'appalto pre-commerciale

L’appalto pre-commerciale (PCP) è una particolare formula di acquisto di Ricerca e Sviluppo (R&S) finalizzata alla creazione di soluzioni innovative – prodotti, servizi o processi non ancora presenti sul mercato – capaci di soddisfare le concrete esigenze di performance e funzionalità del settore pubblico.

Caratterizzato dal fondamentale obiettivo di promuovere l’innovazione per garantire servizi pubblici sostenibili e di elevata qualità, il PCP si definisce sinteticamente come un strumento di:

  • acquisizione di servizi di R&S mediante procedura di pubblica evidenza, precedente alla fase di commercializzazione, finalizzata alla produzione o al sostanziale miglioramento di beni e servizi innovativi;
  • cofinanziamento alla ricerca industriale per la realizzazione di servizi e prodotti innovativi non ancora presenti sul mercato;
  • condivisione di rischi e opportunità fra soggetto appaltante e fornitore;
  • suddivisione dei diritti di proprietà intellettuale sui risultati dell’appalto, con il vincolo che essi non appartengano esclusivamente alla stazione appaltante.

Il PCP si propone come una potenziale fonte di risparmio e di introito per il settore pubblico poichè, nel caso di commercializzazione dei risultati dell’appalto, permette di partecipare ai benefici derivanti dall’attività di R&S.

L’appalto pre-commerciale si presenta come una leva di ammodernamento della Pubblica Amministrazione e di stimolo per le capacità d’innovazione del mercato.

Il ruolo dell'Agenzia

L’Agenzia per l’Italia Digitale costituisce la centrale nazionale di committenza degli appalti pre-commerciali, anche per conto delle Regioni e delle altre amministrazioni competenti.

In materia di promozione e gestione di appalti pubblici innovativi, l’Agenzia:

Canali di comunicazione

Canale ufficiale YouTube dell'Agenzia dedicato agli Appalti Pre-commerciali


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna