Commissione di coordinamento SPC

La Commissione di Coordinamento è l'organo preposto agli indirizzi strategici dell'SPC. Le sue funzioni sono state definite all’art 79 del CAD.

In particolare, la Commissione:

  1. Assicura il raccordo tra le amministrazioni pubbliche, nel rispetto dei loro compiti;
  2. Approva le linee guida, le modalità operative e di funzionamento dei servizi e delle procedure per realizzare la cooperazione applicativa fra i servizi erogati dalle amministrazioni;
  3. Promuove l’evoluzione del modello organizzativo e dell’architettura tecnologica SPC in funzione dei mutamenti sia delle esigenze delle pubbliche amministrazioni sia delle opportunità derivanti dall’evoluzione tecnologica proposta dal mercato;
  4. Promuove la cooperazione applicativa tra le pubbliche amministrazioni nel rispetto delle regole tecniche;
  5. Definisce i criteri, e ne verifica l’applicazione, relativamente all’iscrizione, sospensione e cancellazione dagli elenchi dei fornitori qualificati SPC;
  6. Dispone la sospensione e cancellazione dagli elenchi dei fornitori qualificati;
  7. Verifica la qualità e al sicurezza dei servizi erogati dai fornitori qualificati SPC;
  8. Promuove il recepimento degli standard necessari a garantire la connettività, l’interoperabilità di base ed evoluta, la cooperazione applicativa e la sicurezza del sistema.

 

Tag: sistema pubblico di connettività


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna