Prestatori di servizi fiduciari qualificati

I prestatori di servizi fiduciari qualificati sono soggetti che rilasciano certificati qualificati a norma della direttiva 1999/93/CE (CAPO VI Art. 51 del Regolamento).

Tali soggetti, in Italia, sono i certificatori accreditati per il rilascio della firma digitale ai sensi dell’articolo 29 del CAD.

Per gli altri servizi fiduciari, ad esempio il servizio di validazione temporale, che consente di associare un riferimento temporale certo (marca temporale) ad un documento informatico, è necessario espletare l'iter previsto dall'articolo 21 del Regolamento eIDAS.

I servizi di validazione temporale già offerti da anni continuano ad avere il valore giuridico previsto (opponibilità ai terzi della marca temporlae) entro i confini nazionali.

L'iter previsto dal citato articolo 21 prevede che il prestatore del servizio presenti all'Agenzia apposita richiesta per ottenere il riconoscimento di prestatore del servizio fiduciario qualificato di interesse allegando un report della valutazione di conformità con il Regolamento rilasciato da un organismo di valutazione autorizzato dal preposto organismo nazionale, in Italiua ACCREDIA.

In data 28 giugno 2016 ACCREDIA ha autorizzato due organismi di valutazione, conseguentemente quattro prestatori di servizi hanno potuto presentare apposita istanza, ottenendo il riconoscimento di prestatori di servizio di validazione temporale qualificata (ulteriori informazioni qui).

AgID pubblica l'elenco dei prestatori di servizi fiduciari stabiliti in Italia, unitamente alle informazioni sui servizi da loro prestati.

A livello europeo, gli Stati membri pubblicano i rispettivi elenchi che sono resi pubblici dalla Commissione europea attraverso un proprio elenco (Art. 22 del Regolamento).

 

Tag: eidas, identità digitale


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna